logo_2017
logo_pompei

Parco Archeologico di Pompei

L’antica Pompei rivive di notte, con suoni, luci e atmosfere che offrono un’esperienza intensa e coinvolgente.

APPUNTAMENTI SERALI

8, 13, 18, 20 (SOLD OUT), 25, 27 luglio
1, 3, 8, 10, 17, 22, 24 agosto

Primo turno di visita: 21.00
Secondo turno di visita: 21.20
Terzo turno di visita: 21.40
Quarto turno di visita: 22.00
Quinto turno di visita: 22.20
Ultimo turno di visita: 22.40

Durata del percorso: 1 h e 15 minuti

Il percorso di visita è sconsigliato alle persone con ridotta capacità motoria

Prenotazione consigliata
Modalità di prenotazione al percorso “Una notte a Pompei”:
• 800 600 601 (da fisso)
• 081 19737256 (da cellulare e dall’estero)
L’acquisto del biglietto per i prenotati sarà possibile la sera stessa dell’evento presentandosi con un anticipo di almeno 30 minuti presso l’ingresso di Porta Marina da cui avrà inizio il percorso di visita.
Sarà comunque favorito l’eventuale acquisto del biglietto e l’accesso alle persone non prenotate fino ad esaurimento posti disponibili.

Costo del biglietto intero: 11 euro

Riduzioni valide per i possessori delle card di Campania>Artecard ed eventuali gratuità secondo le disposizioni ministeriali

logo_paestum

Parco Archeologico di Paestum

A Paestum va in scena la notte. Musica, teatro e danza tra lo splendore illuminato dei templi.

APERTURE SERALI

visite guidate fino al 27 agosto, dal giovedì alla domenica

concerti e e spettacoli ogni venerdì fino al 15 settembre

30/06 – Fabio Concato & Paolo Di Sabatino Trio

07/07 – Monica Guerritore – Dall’inferno all’infinito

14/07 – E. Sperimenti… all’opera – Danza

21/07 – Lello Giulivo – Napoletango

28/07 – Javier Girotto, Paolo di Sabatino, Davide Cavuti – De Sica/Fellini in musica

04/08 – Edoardo Siravo e Debora Caprioglio – Amores

11/08 – Sebastiano Somma – Lucio incontra Lucio

18/08 – Nello Salza – Musica dal grande schermo

25/08 – Compagnia Raffaele Paganini – Il Lago dei Cigni

01/09 – Teatro 90 e Gaetano Stella – Il piccolo principe

08/09 – Orchestra Swing Time – 8 Settembre 1943 – Remember

15/09 – Animazione 90 – Poseidonia on stage

Prenotazione non prevista
Informazioni ai numeri:
• 800 600 601 (da fisso)
• 081 19737256 (da cellulare e dall’estero)
L’acquisto del biglietto di ingresso al Parco Archeologico di Paestum sarà possibile rivolgendosi direttamente alla biglietteria la sera delle aperture serali o in occasione dei concerti di musica.

Recapito della biglietteria 0828722654

Costo del biglietto intero per il solo percorso tra i templi senza guida o per i concerti: 11 euro 
Apertura fino a mezzanotte. Ultimo ingresso ore 23.

Visite guidate all’area dei templi dalle 20 fino alle 22.30, ogni mezz’ora da Porta Principale (ingresso nei pressi del Tempio di Nettuno) con costo aggiuntivo di 2 euro. Per eventuale prenotazione della visita guidata 081 2395653.

Riduzioni valide per i possessori delle card di Campania>Artecard ed eventuali gratuità secondo le disposizioni ministeriali

Tutti i programmi dettagliati su museopaestum.beniculturali.it/estate-a-paestum/

In caso di pioggia gli eventi notturni potrebbero essere annullati.
Resta sempre aggiornato consultando il sito internet e la nostra pagina Facebook
il giorno stesso dell’evento

Altri appuntamenti
prossimamente

Programmi in via di definizione

_alla Villa Marittima di Minori concerti e spettacoli nell’ambito del Gusta Minori

_video mapping digitale e spettacoli di suoni e luci al Parco Archeologico di Ercolano;

_ passeggiate e momenti musicali al Gran Cono del Vesuvio e al Parco Archeologico di Elea-Velia nel parco nazionale del Cilento;

_ storytelling e performance teatrali nell’elegante Villa di Poppea di Oplontis

preload_logo_yellow

© campania>artecard, 2017. All rights reserved.

loghi_aggiornato

Campania by Night è un programma finanziato con fondi POC 2014/2020 Regione Campania nell’ambito del progetto “Sistema Integrato di Valorizzazione dei Beni e Siti Unesco della Campania e predisposizione dei dossier di candidatura per l’iscrizione dei Campi Flegrei e del Real Sito di Carditello alla World Heritage List (WHL). Modifiche ed integrazioni alla DGR n. 431/2016